2015 - VISITA AI PADIGLIONI DI EXPO

26.05.2015 11:00

Sull’onda del successo dell’evento informativo su EXPO2015 che abbiamo realizzato lo scorso 30 novembre 2014, abbiamo organizzato una visita di gruppo ai padiglioni dell’esposizione universale di Milano che si è svolta il 26 maggio.

La visita si è resa particolarmente interessante grazie alla generosa ed entusiastica disponibilità della nostra associata d.ssa Maria Caterina Sforza, biologa nutrizionista, che ci ha fatto da guida. Con noi di Biassono e Macherio ha partecipato anche una rappresentanza 

dell’Associazione Donne  di Bergamo guidata dalla Presidente Ornella Callioni. Siamo partiti in treno da Lissone a metà mattinata e dopo mezz’ora eravamo già  alla stazione di EXPO, a pochi passi dall’entrata principale lato ovest.

Fin da subito l’impressione è stata assolutamente positiva per la qualità degli spazi e dei servizi messi a disposizione dei visitatori. Il passaggio poi attraverso il Padiglione ZERO, grazie anche alla spiegazione preliminare che ci ha dato la nostra bravissima e pazientissima guida d.ssa Maria Caterina Sforza, ci ha immediatamente introdotti nel clima e negli obiettivi di EXPO 2015.

Abbiamo poi camminato lungo il Decumano ed il Cardo, abbiamo visitato alcuni padiglioni (Corea, Svizzera, Thailandia, Giappone, Austria) e ci siamo avvicinati all’albero della vita che alle 15 ci ha presentato uno splendido spettacolo di zampilli d’acqua, musica e colori. La pausa pranzo nei ristorantini regionali è stata un ottimo momento, economicamente sostenibile, di relax e di convivialità. Abbiamo visto il Padiglione Italia, ma solo da fuori perché la coda per accedervi era troppo esagerata.

In definitiva è stata una bellissima giornata in compagnia; anche il tempo ci ha aiutato e tra di noi emergevano pareri diversi sul tema del cibo, dell’alimentazione e di come i vari stati ne parlano, tutti si dicevano entusiasti delle architetture dei padiglioni e dell’ambiente di EXPO nel suo complesso.

Va detto peraltro che in tutta la giornata siamo sempre stati in mezzo ad una folla incredibile, in uno spazio però talmente ampio e ben organizzato da non rendersene conto se non fermandosi per un momento ad osservare.

Tutti hanno espresso il desiderio di tornarci con calma a titolo personale magari con qualche amico e magari rimanendo anche alla sera per vivere l’ambiente in un’atmosfera completamente diversa e sicuramente più accattivante. In conclusione un grande GRAZIE da parte di tutto il gruppo alla nostra associata, brava e paziente guida d.ssa Maria Caterina Sforza che ha saputo farci apprezzare molti aspetti che senza di lei ci sarebbero certamente sfuggiti.

 

 

—————

Indietro


Contatti

lasperada

A.F.D.P. Associazione Donne di Brianza la SPERADA
Via Cesana e Villa, 34
20853 BIASSONO -MB-

CF: 94617970150

www.lasperada.com