2010 - ATTIVITA' SVOLTE

31.12.2010 12:00
6 gennaio 2010
LA BEFANA ALLA RESIDENZA ANNI VERDI
La Presidente dell'Associazione ed alcune associate si sono recate alla Residenza Anni Verdi insieme al Gruppo Majorettes del Buon Umore di Biassono per portare gioa ed allegria agli anziani ospiti della struttura. Un po' di musica tradizionale accompagnata da canti eseguiti anche da alcuni anziani presenti e tanti balli ed esibizioni delle Majorettes hanno portato un po' di gioa e spensieratezza.
DOMENICA 14 Marzo 2010
FESTA DELLA DONNA in Sala Civica Carlo Cattaneo a Biassono
E stata festeggiata oggi nel pomeriggio a Biassono la Festa della Donna con l' evento musicale “A cantala l’è méj” condotto da Elsa Albonico che ha riempito in ogni ordine di posti la sala Civica Carlo Cattaneo lasciando anche un po' di gente in piedi.
Una serie di canti e racconti della tradizione lombarda, intercalati da poesie in lingua locale recitate direttamente da ben tre autori brianzoli, hanno coinvolto il folto pubblico che ha seguito lo spettacolo con attenzione e partecipazione per un paio d'ore.
La Presidente dell'Associazione in un suo breve intervento, dopo aver ringraziato le associate dell'Associazione Donne di Brianza la SPERADA per il lavoro fatto per la riuscita dell'evento, ha voluto comunque ricordare che, anche se la giornata internazionale della Donna si festeggia in allegria,vuole ricordare le lotte fatte dalle donne per il riconoscimento dei loro diritti ed in particolare lo sciopero del 1908 in cui hanno perso la vita in un incendio ben 128 donne.
La cornice della raccolta fotografica di foto d'epoca di proprietà della stessa Elsa Albonico ha dato un particolare tocco d'antico e stimolato ricordi del passato nei presenti. La mostra fotografica sarà aperta al pubblico e visitabile a Biassono fino a domenica prossima.
A conclusione dello spettacolo tutti i presenti hanno potuto apprezzare il ricco buffet realizzato ed offerto dalle donne dell'Associazione ; a tutte le donne presenti è stato poi offerta anche una piantina di primule.
Insomma un grande successo, con soddisfazione di tutti, organizzatori e pubblico.
11 aprile 2010
FESTA DELLA PRIMAVERA ALLA RESIDENZA ANNI VERDI
Domenica 11 aprile, anche se la primavera non si era ancora proprio fatta vedere, insieme al Gruppo Majorettes del Buonumore di Biassono la nostra associazione ha partecipato alla Festa di Primavera alla Residenza per anziani Anni Verdi. Questa, insieme alla festa d'estate, è una delle feste che, insieme con le Majorettes del Buonumore, l'associazione ha inventato ormai diversi anni fa e che sono entrate come ricorrenze fisse nel calendario della Residenza e della Comunità biassonese.
2 maggio 2010
MANGIA E CAMINA TRA CURT E CASINA
Domenica 2 maggio, si è svolta con grande successo la camminata enogastronomica "Mangia e Camina tra Curt e Casìna" organizzata dall'Associazione Biassonese "le Macine" con la collaborazione di tante associazioni culturali e sociali biassonesi tra cui come l'anno scorso anche la nostra Associazione Donne di Brianza la SPERADA.
Hanno partecipato più di 700 persone di ogni età, divise in gruppi di circa 100 persone l'uno. Il tempo non prometteva niente bene, ma poi è stato molto clemente, quasi come se si fosse aperto un ombrello sopra l'evento.
Come l'anno scorso abbiamo lavorato alla partenza ed all'arrivo.
Abbiamo lavorato alla distribuzione delle magliette ai partenti e del gelato alla conclusione del percorso, sempre comunque davanti alla splendida villa Verri sede del Municipio.
Un bellissimo momento di gioia, di esercizio e di stimolo al rapporto umano aperto tra le persone.
8 maggio 2010
FESTA DEL GEMELLAGGIO TRA BIASSONO E MINUSIO "PRIMA GIORNATA"
L' otto maggio a Minusio, in Svizzera, nel Canton Ticino, sulle rive del Lago Maggiore che lassù prende il nome di Verbano, si è tenuta la prima delle due giornate di gemellaggio tra i due Comuni di Biassono e Minusio.
Ci sono stati momenti di divertimento quali le esibizioni delle Majorettes del Buonumore di Biassono, i concerti della Banda di Biassono in trasferta e della MiniBanda di Minusio, lo spettacolo teatrale da cui abbiamo imparato un po' di sporia di Minusio dei secoli scorsi, e momenti formali come quello molto suggestivo della doppia firma del documento di gemellaggio da parte dei due Sindaci Felice Dafont e Piero Malegori.
La nostra associazione ha partecipato con una importante rappresentanza composta dalla Presidente e di altre 5 donne.
E' stata una bellissima giornata di festa in cui la presenza dei rappresentanti delle varie associazioni biassonesi ha fatto ben capire l'importanza della partecipazione della gente di Biassono agli eventi organizzati dall'Amministrazione Comunale.
La combinazione meteo è stata particolarmente favorevole, la giornata è cominciata molto bigia e umida per poi presentarci un cielo aperto non proprio terso, ma che ci ha comunque dato diverse ore di sole.
A suggellare positivamente la giornata si è infine presentato, verso il monte Ceneri un bellissimo arcobaleno che sembrava quasi creare un ponte tra i due Comuni di Minusio e Biassono.
29 maggio 2010
FESTA DEL GEMELLAGGIO TRA BIASSONO E MINUSIO "SECONDA GIORNATA"
Come previsto dal programma del gemellaggio, il 29 maggio a Biassono, si è tenuta la seconda giornata del gemellaggio.
Nel pomeriggio è arrivata la delegazione minusina con due grandi pullman con a bordo circa 150 persone tra cui il Sindaco Felice Dafond, alcuni "Municipali", (così si chiamano gli Assessori da loro), rappresentanti delle associazioni, la loro banda denominata "Musica di Minusio" e cittadini comuni.
Sono stati accolti tutti calorosamente nei giardini della Villa Verri, sede del nostro Municipio, ed anche in questa occasione il tempo ha fatto il bravo. Ha fatto proprio solo due gocce per accogliere gli ospiti e poi il tempo è rimasto bello per tutto il pomeriggio e la serata. La giornata è proseguita con le gare con le macchinine a pedali; una prima tra atleti, 4 biassonesi e 4 minusini che è stata vinta dai biassonesi evidentemente più allenati a questo tipo di sport.
Una seconda tra gli amministratori minusini e quelli biassonesi su 3 giri ed hanno vinto gli amministratori di Minusio. Abbiamo così fatto il pari con la partita di pallone giocata a Minusio l'8 maggio in cui avevano vinto ai rigori gli amministratori biassonesi.
C'è stata poi cerimonia ufficiale con le firme e lo scambio di regali nel cortile della Villa Verri ed i concerti bandistici.
Cena al ristorante Ses Culonn con piatti tipici brianzoli.Un concerto con un complesso della Valcamonica (I lof) in Largo Pontida hanno chiuso festosamente la giornata che si è conclusa verso le 23:30 con soddisfazione di tutti e calorosi saluti con tante promesse ed idee per rivederci presto.
La nostra Associazione è stata presente per tutta la giornata a tutti gli eventi.
6 giugno 2010
FESTA DELL'AMMALATO ORGANIZZATA DALL'UNITALSI
Si è svolta oggi con pieno successo la festa dell'Ammalato organizzata dalla locale sezione dell'UNITALSI presso l'Oratorio Femminile di Biassono.
Come sempre, è stata davvero grande la disponibilità delle associate e degli associati dell'UNITALSI e della Croce Bianca di Biassono, per mettere gli ammalati a loro agio nell'ampio salone in attesa della Santa Messa celebrata dal Parroco Don Giuseppe Galbusera, e del piccolo rinfresco seguente.
La Presidente della nostra Associazione Teresa Galiotto, ha approfittato della splendida occasione per portare a compimento la decisione del direttivo in merito al contributo di solidarietà che ogni anno viene assegnato in occasione della approvazione del bilancio consuntivo dell'anno precedente.
Era presente un gruppo di associate che ha seguito la Santa Messa e la Presidente, all'offertorio ha portato all'altare un mattone a simboleggiare il nostro contributo per la "Casa della Gioia" di Borghetto dove nel periodo estivo vengono accompagnate diverse persone bisognose, anche di Biassono, a trascorrere qualche giorno sereno e salutare al mare.
Un bel pomeriggio in cui anziani più o meno ammalati hanno potuto passare insieme un momento di preghiera e di gioia che ormai è consuetudine consolidata a Biassono.
9 giugno 2010
SPONSORIZZAZIONE DELLA 100 Km NEL DESERTO -
La Presidente e la sua famiglia, hanno deciso deciso di sponsorizzare un’impresa benefica a nome della nostra associazione, ma con risorse personali e senza dire niente a nessuno fino ad ora.
Abbiamo sponsorizzato due atleti della Associazione Cancro primo aiuto ONLUS che hanno partecipato alla 100 kilometri nel Sahara che si è svolta nello scorso mese di aprile.
Così il logo della nostra associazione Donne di Brianza la SPERADA ha fatto bellissima mostra di sé sulle loro magliette in quegli infernali quattro giorni nel deserto.
La cosa più importante è che il numero e la qualità degli sponsor, tra cui quindi anche la SPERADA, ha permesso di acquistare un automezzo per trasporto di ammalati, anche in carrozzina, che la Cancro Primo Aiuto, proprio ieri, 9 giugno sera, ha consegnato all’Associazione A.G.O. (Associazione Guida Oncologica) di Monza che si occupa di trasporto e cura a domicilio dei malati di tumore.
Adesso che sappiamo che la cosa è andata a buon fine e ne abbiamo avuto le prove, possiamo farlo sapere anche alle nostre associate sperando che ne siano contente.
13 giugno 2010
FESTA D'ESTATE -
Domenica 13 giugno si è tenuta la ormai tradizionale Festa d'Estate alla Residenza per Anziani ANNI VERDI di Biassono.
Quest'anno gli animatori della Residenza hanno introdotto la novità dei banchetti promozionali gestiti da alcuni sponsor, per cui ospiti, parenti ed amici hanno avuto anche la possibilità di contribuire alle attività d'animazione della RSA portandosi a casa qualche lavoretto degli ospiti o qualche prodotto messo in mostra a offerta sui banchetti, come ad esempio fiori, piante, salumi, ecc.
Molti gli sponsor locali, uno dei quali ha tra l'altro messo a disposizione il suo ottimo gelato che, visto il bel tempo è stato proprio una delizia. Un caloroso grazie va fatto alla Protezione Civile di Biassono che come tutti gli anni ha dato la massima disponibilità soprattutto per la fase di allestimento.
1-11 Luglio 2010
FESTA DELLA BRIANZA -
Venerdì sera, 9 luglio, alla Festa della Brianza ad Arcore si è tenuta la nostra serata al femminile. Abbiamo organizzato una splendida tavolata quadrata attorno alla quale ci siamo ritrovate molte di noi ed anche qualche persona nuova ed abbiamo scambiato molte opinioni sulla situazione attuale sia a livello locale che a livello nazionale.
La presenza con noi per tutta la serata della Sottosegretario al Ministero dell'Economia e Finanze e prima Presidente dell'Associazione Federale Donne Padane, Sonia Viale, ci ha permesso di avere informazioni e pareri di prima mano molto interessanti ed utili.
La nostra Presidente ha poi accompagnato sul palco Sonia Viale e Paola Gragato (Assessore alle politiche Sociali di Lesmo e Consigliere Provinciale di Monza e della Brianza) che hanno svolto i loro interventi di fronte ad un grande pubblico attento ed interessato.
La festa si conclude stasera dopo 11 giorni di intenso lavoro e di successo di presenze. Abbiamo rinnovato diverse tessere e ne abbiamo fatte anche alcune di nuove e siamo vicini vicini al risultato finale dello scorso anno.
2 Agosto 2010
VISITA ALLA CASA DELLA GIOIA A BORGHETTO
Lunedì 2 agosto una folta delegazione della nostra associazione ha fatto visita alla Casa della Gioia di Borghetto, così ci siamo rese conto di persona della validità della struttura a cui attraverso l'Unitalsi di Biassono abbiamo deciso di dare il nostro piccolo contributo annuo di solidarietà.
Siamo andati in quel di Borghetto con due macchine ed eravamo in dieci come si può vedere dalle foto in "galleria", ed è stata proprio una bella esperienza.
Il clima tra gli ospiti era proprio di gioia come dice il nome della struttura. Siamo stati ospitati con grande generosità e attenzione dalla responsabile della struttura Rosella Panzeri di Monza ed abbiamo anche pranzato con tutti gli ospiti da cui c'è solo da imparare a vivere bene quel poco o tanto che abbiamo.
Qualcuna di noi, visto l'ambiente e l'impegno necessario a far funzionare il tutto, ha pensato di organizzarsi per l'anno prossimo per poterci andare anche a lavorare come volontaria per una settimana. Vedremo se ce la faremo.
La struttura ha ancora bisogno di continui interventi di manutenzione straordinaria ed abbiamo quindi realizzato che anche il nostro piccolo contributo sarà veramente utile.
Complimenti all'UNITALSI.
19 Settembre 2010
TRASFERA A CARUGATE
Domenica 19 settembre, a Carugate c'è stata la festa del paese e molto volentieri siamo andate a dare una mano a Roberta Ronchi e Lorena Marinoni che vorrebbero far nascere anche nella Martesana un'associazione provinciale affiliata all'Associazione Federale Donne Padane, come la nostra.
Loro hanno provveduto alla predisposizione del gazebo, e noi abbiamo fornito il materiale informativo ed i gadget che normalmente utilizziamo ai nostri gazebo.
La Presidente Federale Ornella Callioni era stata preventivamente informata e, dispiaciuta di non poter presenziare ha autorizzato al "trasferta", anche alla luce del ruolo di coordinamento a livello Lombardia, della nostra Presidente Teresa Galiotto.
E' stato certamente una buona occasione per cominciare a "farsi vedere" e tastare il polso ai cittadini di Carugate. La bella giornata e la novità della presenza di una associazione "diversa" ha sicuramente stimolato la curiosità e l'interesse di molte persone, tanto che Roberta e Lorena erano proprio soddisfatte.
Naturalemnte l'auspicio è che l'anno prossimo sia la loro nuova associazione a mostrarsi attiva a Carugate e non mancheremo di andarle a trovare ed aiutare se necessario.
Alcune foto sono state pubblicate anche sulla nostra pagina di Facebook.
24 Ottobre 2010
PRIMA GIORNA DALLA PREVENZIONE DELL'ICTUS CEREBRALE
Domenica 24 ottobre nei giardini della Villa Monguzzi in Comune di Biassono, in collaborazione con la Protezione Civile locale e con l'insostituibile supporto operative dell'Azienda Ospedaliera di Desio e Vimercate, abbiamo organizzato un campo per l'effettuazione dell'Eco-color-doppler carotideo; esame utile e fondamentale per la prevenzione dell'Ictus Cerebrale.
Erano due le postazioni presenti sotto il tendone della Protezione Civile attraverso le quali i medici dell' Azienda Ospedaliera di Desio e Vimercate hanno eseguito circa 140 esami con rilascio di referto completo delle immagini dell'esito dell'esame carotideo.
Si sono rilevati anche alcuni casi patologici per i quali è stato fissato in tempo reale un appuntamento presso le strutture dell' Azienda Ospedaliera di Desio e Vimercate.
Il nostro obiettivo era: SENSIBILIZZARE LA CITTADINANZA ALLA PREVENZIONE e ci pare di averlo raggiunto, vista la grande affluenza e il grande interesse della gente che ci è venuta a trovare.
Un grande grazie va prima di tutto al Dottor Molteni, Direttore Sanitario del Complesso di Carate/Giussano dell' Azienda Ospedaliera di Desio/Vimercate ed a tutto il suo personale medico e paramedico che ha lavorato, salvo una brevissima interruzione, con grande professionalità e disponibilità dalle 9 di stamattina fino alle 19.
Grazie alla Protezione Civile per le attrezzature messe a disposizione e per la presenza continua per tutta la giornata, grazie alle inferimiere ed alle Crocerossine tutte associate della nostra associazione, grazie al Comune di Biassono per la disponibilità degli spazi e da ultime, ma non meno importanti, grazie a tutte le nostre associate che hanno lavorato tantissimo sia nelle fasi preparatorie che oggi durante l'evento.
Ma non finisce qui e, come già programmato, il 19 novembre sera, ci sarà la seconda giornata della Prevenzione dell'Ictus Cerebrale in cui, tra l'altro si farà anche un piccolo resoconto statistico dell'esito degli esami di oggi.
31 Ottobre 2010
INAUGURAZIONE VILLA MONGUZZI
Domenica 31 ottobre la nostra associazione ha dato il suo modesto ma entusiastico contributo alla festa per l'inaugurazione del Centro Ricreativo Comunale di Villa Monguzzi.
Un bel gruppo di nostre associate ha partecipato al breve corteo che, anche se sotto la pioggia battente, ha percorso allegramente la vecchia provinciale dal Municipio fino alla villa, dove dopo la scopertura della targa, il taglio del nastro, lancio di palloncini e coriandoli col botto, ci sono stati tantissimi intrattenimenti per grandi e piccini e prima del taglio della torta, il bellissimo discorso del Sindaco Borgomastro che ha ringraziato tutti coloro che nel tempo hanno contribuito al raggiungimento di questo importante obiettivo ed ha chiesto il contributo di tutti per la gestione continua della struttura. Moltissimi cittadini hanno partecipato all'evento ed ascoltato con attenzione.
Come concordato con gli organizzatori, noi abbiamo curato la distribuzione della parte mangereccia del rinfresco predisposto dall'Amministrazione Comunale.
Siamo veramente contente di aver dato il nostro piccolo contributo al successo dell'iniziativa e non poteva essere altrimenti, anche in segno di riconoscenza nei confronti dell'Amministrazione Comunale che da adesso in poi ci ospita proprio in quella bella, moderna ed ospitale sede.
3 Novembre 2010
ALLA FIERA DI ERBA CON L'UMANITARIA PADANA
Mercoledì 3 novembre abbiamo presidiato la postazione dell'Umanitaria Padana alla Fiera dell' artigianato di Erba.
La collaborazione con l'Umanitaria Padana è ormai una consuetudine per l'Associazione Federale Donne Padane e mercoledì dalle 16 alle 22:30 volentieri abbiamo fatto la nostra parte accolgliendo il numeroso pubblico con la consueta attività di presentazione dell'attività dell'Umanitaria Padana e diffusione di volantini.
Rispetto allo scorso anno abbiamo notato maggiore afflusso e maggiore attenzione da parte del pubblico alla nostra postazione.
19 Novembre 2010
SECONDA GIORNATA DELLA PREVENZIONE DELL'ICTUS CEREBRALE
Nella Sala Civica Carlo Cattaneo di Biassono, si è svolto il convegno dal titolo "Prevenzione cura e riabiltazione dell'ICTUS Cerebrale".
E' stata un'importante occasione per parlare soprattutto di prevenzione, ma anche di cura e riabilitazione a seguito di ICTUS ma, grazie alla relazione della dottoressa Perego il folto pubblico presente ha potuto anche rendersi conto dell'esito del lavoro della prima giornata del 24 ottobre in termini statistici.
Una serata importante per la nostra Associazione, sia per la risposta del pubblico, cosi numeroso e attento, che e soprattutto per la qualità delle relazioni.
La nostra Presidente ha giustamente ringraziato tutti coloro che hanno contribuito alla realizzazione degli eventi: l'Assessore Nadia Beretta per il patrocinio, la Protezione Civile per la collaborazione ed ha dedicato particolare importanza ai ringraziamenti per il Dottor Bruno Molteni e tutta la sua squadra dell'Azienda Ospedaliera di Desio e Vimercate.
Il folto pubblico ha seguito per più di due ore le relazioni che in alcuni momenti avevano quasi la parvenza di una lezione d'aula, ed in altri stimolavano gli astanti all'autocoinvolgimento grazie alla semplicità espositiva.
Per la fase della riabilitazione particolare enfasi è stata posta dalla d.ssa Biella al ruolo della famiglia che deve partecipare come membro attivo del team di riabilitazione.
A tutti i presenti è stato distribuito un opuscolo preparato dall'Associazione con materiale fornito dall'Azienda Ospedaliera, con indicazioni utili proprio alla prevenzione dell'ICTUS Cerebrale.
Insomma una bella ed importante serata a conclusione della quale, dopo le risposte ad alcune domande del pubblico, si è proceduto all'estrazione dei tre premi sorteggiandoli tra i biglietti utilizzati per la gestione dell'accesso all'eco-color-doppler carotideo del 24 ottobre.
La serata si è definitivamente chiusa con la consegna da parte della Presidente Teresa Galiotto, della Vice Presidente Gianna Ratti e dell'Assessore Nadia Beretta, alla Protezione Civile ed ai medici che hanno lavorato alle postazioni d'esame il 24/10 ed al dottor. Miolteni, di un pensiero di ringraziamento per l'impegno profuso.
4 Dicembre 2010
PRESENTAZIONE DEL LIBRO "LA PANZANA DE PINOCCHIO"
Il 4 dicembre, nel salone del nuovo Centro Ricreativo di Villa Monguzzi, a Biassono, si è tenuto il convegno di presentazione del libro "la Panzana de Pinocchio" di Alfredo Colombo. E' stato il primo convegno organizzato nel salone del nuovo Centro Ricreativo Socio Culturale.
Abbiamo cos' sperimentato anche questo aspetto della struttura che ha risposto benissimo alle esigenze del caso, sia dal punto di vista tecnico che logistico.
Dopo i saluti istituzionali della Presidente Teresa Galiotto, dell'Assessore alla Cultura del Comune di Biassono Giovanni Strumia e dell'Assessore alla Cultura della Provincia di Monza e della Brianza Enrico Elli, il professor Andrea Rognoni ha introdotto il tema e presentato con dovizia di particolare l'autore Alfredo Colombo e la sua storia evidenziando l'importanza del suo lavoro per la salvaguardia della nostra lingua locale di Brianza.
E' toccato poi all'autore Alfredo Colombo dire al folto pubblico presente che ha riempito la sala, le ragioni della sua passione per la lingua locale e come mai dopo una vita di lavoro gli sia venuta voglia di dedicarsi alla scrittura di poesie, di filastrocche e la libera versione di autori classici italiani e stranieri.
Ne è seguita la recita, si perché Alfredo Colombo non legge ma recita leggendo, di alcuni capitoli del suo bellissimo libro "La Panzana de Pinocchio", ed il pubblico gli ha tributato moltissimi calorosi applausi.
Visto il successo dell'operazione, l'Associazione ha approfittato per chiedere ed ottenere la disponibilità sia di Alfredo Colombo che dell'Ing.Renato Ornaghi, che ha collaborato alla realizzazione del testo e che ci ha raggiunti in Villa Monguzzi durante l'evento, per un'altro evento per il 2011, magari andando a toccare un tema musicale, ma sempre legato alla lingua locale della Brianza.
L'evento si è concluso con la degustazione del panettone offerto dall'Associazione agli intervenuti, presso il bellissimo e confortevole bar del Centro Ricreativo.
30 Dicembre 2010
VERSAMENTO CONTRIBUTO "PER IL VENETO"
Il 14 dicembre, si è svolto l'ultimo direttivo dell'Associazione per l'anno 2010 e come ogni anno, a conclusione dell'attività associativa, abbiamo deciso di utilizzare parte dei fondi raccolti per un contributo di solidarietà.
Quast'anno la nostra associazione, in occasione della Festa di San Martino, ha raccolto presso il proprio gazebo alcuni contributi da associate e simpatizzanti da destinare alle popolazioni alluvionate del Veneto.
Qualche contributo è pervenuto anche successivamente alla festa ed il direttivo ha deciso di integrare la cifra fino a raggiungere 220 €uro.
Una piccola cifra che però unita a tante altre potrà aiutare quelle popolazioni che già autonomamente stanno dando il massimo per uscire dalle difficoltà.
 

 

—————

Indietro


Contatti

lasperada

A.F.D.P. Associazione Donne di Brianza la SPERADA
Via Cesana e Villa, 34
20853 BIASSONO -MB-

CF: 94617970150

www.lasperada.com